@cheriot.of.ghosts
Cichulena nome “d’arte” per siglare tutti i miei elaborati. Ma fuori dal web mi chiamo Alice Senia.
Siciliana trapiantata in Piemonte ho sempre avuto mille hobbies creativi partendo da autodidatta: dal cucito alla pittura le mie mani non si sono mai fermate pur di produrre qualcosa, permettendomi di partecipare a fiere ed eventi. Il mio stile è spesso definito da momenti ben precisi della mia vita e può variare dal minimal al realismo nel giro di una settimana.
Ma perché limitarsi ad una sola forma? I colori saturi su sfondo scuro fusi con foto e\o illustrazioni vintage sono ciò che prediligo al momento, con ragazzine pop che si divertono a raccontare una storia o un concetto nel foglio. Ecco, se dovessi dare un filo conduttore a tutte le mie creazioni direi che l’idea supera la tecnica, lasciando molto spazio interpretativo allo spettatore.

Ho scelto di sostenere il progetto di IAMNAKEDONTHEINTERNET poiché credo che tutti abbiano subito almeno una volta nella vita una sorta di stigmatizzazione dalla società, ritrovandosi soli e sconfortati senza un luogo dove poter scambiare le proprie esperienze o semplicemente leggere quelle altrui e dire “Diavolo allora è successo anche a qualcun altro”. Nella mia personalissima visione ho sempre presupposto che il corpo umano non sia una cosa esclusiva; non ha senso scandalizzarsi per qualcosa di naturale e che hanno tutti. Qualcuno potrebbe ribadire “Eh ma si tratta di contesti” della serie: una foto di un seno che allatta un bebè è accettata mentre se ti scatti una foto sexy perché quel giorno ti senti bene con te stessa sarebbe sbagliato? La vita all’esterno di un pc è già abbastanza incasinata ed una persona è molto più di un paio di pixel raggruppati, non creiamo inutili crociate verso chi vuole sentirsi bene almeno sul web.