@gio_thought_art
A 16 anni ho iniziato a lavorare in panificio da mamma, a 17 a disegnare in uno studio di tatuaggi, a 18 a fare tre lavori per pagarmi l’affitto.

Dunque ho 24 anni, amo l’arte e da quando ho 6 anni mi ci ritrovo con le mani dentro. All’inizio è stato un rifugio, poi una passione ora un lavoro sempre in fase di sviluppo. Vivo a Milano da un paio d’anni, tatuo, faccio illustrazioni, organizzo eventi d’arte e non, a volte per pagarmi le spese faccio la modella, sto lavorando a un libro illustrato e sinceramente chi più ne ha più ne metta dato che inizio trentacinque cose insieme ogni volta.

Amo il bello estetico, l’arte classica, i dettagli e le emozioni che lascia trasparire per questo ci faccio sempre molta attenzione.