Mattia Galli @mattia.galli.art
@mattia.galli.art
"Disegno da che ho memoria, ho provato a fare un percorso scientifico e di programmazione con poco successo. Poi sono finito alla scuola d'arte: animazione ed illustrazione e da lì ho continuato a scoprire nuovi "strumenti" come li chiamo io. Tradizionale, digitale, 3D, stampe 3D... uso tutto come fosse uno strumento.

Ho seguito IAMNKD da subito su Instagram: sono un gran fan del corpo femminile e delle donne che sanno con intelligenza giocare con la propria fisicità. Sono convinto che la bellezza sia femminina e tutte le donne sono belle. Devono solo trovare il giusto modo in cui esprimere la loro bellezza libere da preconcetti e schiavitù culturali. Una community "a nudo" mi è piaciuta subito come idea."